Identità Golose New York – quando la passione ti porta lontano w/Felicetti

Annunciazione

Quando mi è stata annunciata, per la prima volta, la possibilità di volare a New York per la nona edizione di Identità Golose  credo di aver passato qualche minuto in contemplazione, leggendo quelle righe più e più volte. Ma chi? Io? A New York? Con aplomb – devo dire – invidiabile ho dato conferma della mia disponibilità; poi mi sono imposta di non pensarci troppo per tutti i mesi successivi.

Poi è arrivato il giorno della conferma e subito:  pe-pe-pe-pe-pe brigitte bardot bardot brigitte beijou beijou –  gioia incontenibile!!!

  

Ho realizzato che avrei visitato la città che sognavo da tempo e partecipato, allo stesso tempo, ad uno degli incontri gastronomici più belli in circolazione.

Per tutto questo devo dire GRAZIE al Pastificio Felicetti, ormai da tempo sempre presente nella mia cucina, che ha portato la buona pasta Made in Italy nel mondo. Insieme a loro ho vissuto un’esperienza unica nel suo genere. In tantissimi mi avete seguita ed accompagnata, anche solo virtualmente, in quest’esperienza perciò spero di aver trasmesso a tutti voi il mio entusiasmo.

Identità Golose

Identità Golose nasce nel 2005 a Milano da un’idea di Paolo Marchi; si tratta di un vero e proprio congresso – il primo in Italia – che celebra la cucina d’autore. Il prossimo marzo si svolgerà la 15esima edizione presso MiCo – Milano Congressi.

Il format, seppure con qualche modifica, è stato esportato fino ad arrivare oltre oceano: New York, Los Angeles, Chicago e Shangai.

La location, nel cuore di Manhattan, è Eataly Flatiron a Madison Square.

   

Identità Golose qui è organizzato e suddiviso in vere e proprie lezioni ognuna tenuta da uno chef di fama mondiale. A tavola tantissimi amanti della buona cucina pronti a studiare i passaggi delle ricette proposte e -of course- ad assaggiare. (Mi individuate nella foto in basso???)

Tre giorni di show cooking e confronti che seguono il filo conduttore del fattore umano tema che ha caratterizzato anche l’ultima edizione a Milano lo scorso Marzo 2018.

Ecco i protagonisti:

Lello Ravagnan di Grigoris con la sua pizza in pala e Franco Pepe di Pepe in Grani (orgoglio campano) con Grana, Pepe e Fantasia

    

Virgilio Martinez, lo chef peruviano -meritatamente- più premiato degli ultimi anni e titolare del Central

   

Cristina Bowerman di Glass Hostaria, ha tenuto una lezione sui risotti in collaborazione con Riso Buono

  

La terza ed ultima giornata è stata guidata da due chef che sono, senza dubbio, un vero orgoglio italiano.

Massimo Bottura di Osteria Francescana, primo ristorante al mondo nella lista dei The World’s 50 Best Restaurants 

    

Carlo Cracco che a New York ci ha fatto tuffare nel mondo della pasta Made in Italy del Pastificio Felicetti

  

A chiudere l’evento è il Dine Around, una cena itinerante tra i vari punti ristorante di Eataly. Una portata diversa e chef diverso per ogni ristorante, esperienza divertentissima oltre che super coinvolgente.

E adesso?!?

Adesso ci vediamo ad Identità Golose Milano 23-25 Marzo 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *