Le polpette al sugo – morbide e gustose

Le polpette al sugo! Una passione che ho scoperto con il tempo – da bambina stranamente non le amavo molto – adesso, soprattutto se al sugo, mi fanno impazzire e, accompagnate da qualche fetta di pane buono, sono un pasto quasi regale!!!

Mi è capitato spesso di farle da quando vivo in Germania, quando ho avuto di bisogno di sentire odori e sapori di casa ma, anche e soprattutto, quando ho avuto ospiti: piacciono proprio a tutti, si preparano in anticipo e basta scaldarle giusto un pochino per portare in tavola la gioia.

Non avevo mai pubblicato la ricetta prima d’ora, la davo quasi per scontata. Quando però ho fatto vedere le mie polpette in stories (su instagram) sono stata travolta dalle domande sulla preparazione, così ho deciso di pubblicare la mia personalissima ricetta.

La Ricetta

Polpette al sugo

Come per quasi tutte le ricette più diffuse, ognuno ha la sua versione. Io non so se la mia sia la migliore ma chi le ha mangiate ha sempre ripulito il piatto!!!

Per me, le polpette devono essere morbide, succose. E’ importantissimo che il sugo non sia troppo liquido e annacquato ma anzi corposo e saporito, insomma deve avvolgere la polpetta, accompagnarla!

Un piccolo segreto: generalmente quando preparo le polpette – ma anche altri sughi con la carne o il brodo – non ometto mai la fase di “riposo”. Mi spiego meglio. Terminati i tempi di cottura, spengo il fuoco, copro e lascio riposare fino a raffreddamento: questo fa si che il sugo si assesti e che i sapori si amalgamino. Provare per credere!!!

Ingredienti per 2 persone

  • 250g carne macinata mista (suino/bovino)
  • 2 fette di pane in cassetta
  • 1 uovo intero
  • passata di pomodoro
  • olio EVO
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota piccola
  • 1/2 cipolla
  • sale
  • pepe
  • latte q.b.
  • alloro
  • basilico

Procedimento

  1. In una ciotola uniamo la carne con il pane ammollato (e poi strizzato) nel latte, l’uovo, sale e pepe. Impastiamo fino ad ottenere un composto uniforme e facilmente modellabile con le mani [se dovesse risultare troppo umido aggiungiamo un pochino di pangrattato]
  2. Formiamo le polpette e proviamo a farle più o meno tutte della stessa grandezza. Io non le faccio mai troppo grandi
  3. Intanto in una pentola larga e dai bordi alti facciamo soffriggere l’olio con il trito di sedano, carote e cipolla. Facciamo appassire bene le verdure coperte e lasciando il fuoco basso per circa 10 min
  4. Alziamo poi la fiamma e uniamo le polpette. Facciamole rosolare su tutti lati
  5. Uniamo la passata di pomodoro, abbastanza da ricoprire le polpette
  6. Saliamo e aggiungiamo una fogliolina d’alloro
  7. Facciamo cuocere per 30 min almeno poi spegniamo il fuoco e lasciamo riposare
  8. Le polpette sono pronte!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *